Tarte di mele

Con l’autunno torna  rubrica “prestaci la tua ricetta” e questa volta con molto piacere vi presento questa bellissima ricetta di Floriana Moroni, che io ho avuto modo di apprezzare e conoscere per il contest “get an aid in the kitchen” .  Lascio subito la parola a Floriana ringraziandola: “Si tratta di una tarte di mele, è un pò un mio esperimento, perchè ho preso la ricetta dal web, ma l’originale prevedeva le pere, che ho deciso subito di sostituire con le mele, che sono più di mio gradimento nei dolci. Al momento della realizzazione poi ho visto che la ricetta della pasta briseè prevista impiegava una quantità enorme di burro e così all’ultimo ho cercato nei libri a casa una briseè alternativa.
E l’ho trovata. Solo che dopo averla preparata con la quantità di sale prevista dal libro ho pensato che fosse troppo e che avrebbe reso la mia torta troppo salata.  Ormai non avevo più altri ingredienti sufficienti per rifarla per cui l’ho completata e cotta, con rassegnata desolazione.

Ma invece era strepitosa. :))

briseè:
250 g farina 00
5 g sale
125 g burro ammorbidito a cubetti
1 tuorlo
2 cucchiai di acqua ghiacciata

Mettere il burro e il tuorlo in una ciotola e frullare con le fruste elettriche fino ad avere una crema morbida. Aggiungere l’acqua e frullare ancora, poi il sale e la farina setacciata, lavorando la pasta il meno possibile. Formare una palla e mettere in frigo per almeno 1 ora.

ripieno:
2 mele
80 g zucchero
succo di 1/2 limone 1 pizzico di sale
1 cucchiaino di amido di frumento

Sbucciare le mele e tagliarle a pezzetti. Mtterle in una padella con lo zucchero, il succo di limone e il sale. Cuocere a fuoco medio-alto finchè non si formi un sughetto. Aggiungere l’amido di frumento e far addensare. Togliere dal fuoco e far raffreddare.

Ora prendere la briseè dal frigo e con una parte coprire il fondo della teglia (io ne ho unata una rettangolare 35×11 cm).
Bucherellare il fondo con la forchetta e versarci sopra il composto di mele raffreddato.
Con la briseè rimasta fare delle strisce a piacere per decorare la superficie (a piacere si possono spennellare bordi e striscie con marmellata prima di infornare).
Infornare in forno già caldo a 180° per 1/2 ora circa.
Buon appetito! Floriana

Potrebbe interessarti la ricetta della torta di mele senza burro? Oppure che ne dici di usarla per un piatto di pasta con salsiccia, mele e curcuma?

 

 

2 pensieri su “Tarte di mele

I commenti sono chiusi.