Grano saraceno con porri e pancetta

Questa è una ricetta che faccio spesso, cambiando ogni volta qualche elemento per non annoiare i miei commensali.

Il grano saraceno è un alimento privo di glutine, infatti ad essere sincera l’ho preparata proprio quando Stephen, un amico celiaco, si è fermato a pranzo da noi e non volevo riproporre il solito riso. E’ piaciuto moltissimo!

Ingredienti per 4 persone

  • 2 porri
  • 100 gr. di pancetta affumicata a cubetti
  • 300 gr. di grano saraceno
  • 4 cucchiai di olio evo
  • 40 g. parmigiano
  • sale e pepe
  • 0.5 l. di brodo caldo
  • 12 bicchiere di vino bianco
Lavate e tagliate a rondelle i porri. La parte verde tenetela da parte, insieme a qualche rondella, la userete per il decoro.  
Fate rosolare i porri con la pancetta  e  un filo di olio, per una decina di minuti. Cuocete il grano saraceno come fosse riso, avendo cura di sciacquarlo bene prima. Quindi fatelo tostare qualche minuto insieme ai porri e poi sfumate con del vino bianco.
Aggiungete un mestolo di brodo caldo per volta, fino a completarne la cottura, mantecando infine con del parmigiano grattugiato. Adesso frullate con la parte verde dei porri con del brodo, sale, pepe.  Impiattate accompagnando con la crema di porro e qualche rondella.

6 pensieri su “Grano saraceno con porri e pancetta

  1. mi piace questo grano saraceno con questi ingredienti! per anni ho vissuto con la convinzione che il porro non mi piacesse! Nel mio frigo ora c’è il porro! :P

    buona giornata fanciulle! ^_^

  2. bellissima ricetta. in famiglia siamo grandi consumatori di saraceno, la proveremo sicuramente. proverei a sostituire la pancetta con tocchetti di seitan alla piastra, visto che non siamo celiaci. diventa un ottimo piatto macrobiotico, molto yang: )

  3. ho giusto del grano saraceno che non ho mai cucinato e non sapevo come farlo…proverò con questa ricetta!!! grazie

I commenti sono chiusi.