ricetta: Salmone in padella con semi sesamo

Questa è una di quelle ricette  che funzionano sempre, anche cambiando gli ingredienti minori. I semi di sesamo possono essere sostituiti da semi di papavero, mandorle o pistacchi tritati o un mix di tutto questo. Uno dei motivi per cui mi piace, oltre ad essere salutare e delicato è estremamente veloce da cucinare e si fa sempre bella figura. Inoltre piccola chicca la presentazione di questo piatto è fatta su un piatto di sale  rosa dell’Himalaya il che significa che in questo caso si ha bisogno di usare pochissimo sale. In quanto il pesce s’insaporirà in un modo nuovo e delicato, grazie al calore del pesce un poco di sale penetrerà dentro la carne! (il piatto di sale è importato da Sapore di Sale).

Per un altro suggerimento come cuocere il salmone accompagnandolo da una salsa allo yogurt: qui

salmone con semi di sesamo in padella

Ingredienti per 2 persone

  • 2 tranci di salmone puliti
  • 2 cucchiai di semi di sesamo
  • sale marino
  • pepe bianco
  • 1 lime
  • olio di oliva

Lavate e pulite i tranci di salmone irrorateli e massaggiateli con un mix di olio, il succo del lime, sale e pepe. Cospargete i semi prescelti i tranci.

Nel frattempo scaldate la padella con un filo d’olio e adagiate il salmone sul lato della pelle.

Lasciate cuocere coperto per circa 12 minuti. Non serve girare cuocerà.

Servite accompagnando da un contorno verde.

seppioline gratinate

Riproponiamo questo post perchè con questa ricetta aderiamo all’iniziativa in solidarietà dei Bambini del Gulliver di Rocchetta Vara che erano accolti in una casa famiglia che adesso non è più agibile ed ai quali l’alluvione ha portato via tutto. Questa ricetta farà parte del libro che sarà stampato e venduto per aiutarli.

Tutte le informazioni in merito alla raccolta di ricette per il libro, ma anche per aderire con un contributo economico, le trovate cliccando sull’immagine qui sopra.

 

Quando si pensa di realizzare un secondo,  succede di avere un attimo di panico, perchè nel secondo piatto si ravvede, un  tempo di cottura lungo, un elenco di ingredienti lungo e costi alti.

Invece, queste seppioline grigliate in forno e condite con un trito di aromi e pistacchio sono la risposta giusta per noi uomini e donne che viviamo “in corsa”.

Ingredienti per 4 persone 

  • 2 seppie 
  • 60 g. di pistacchi 
  • 1 fetta di pane raffermo
  • timo, origano, sale marino, pepe
  • 1 spicchio d’aglio
  • prezzemolo fresco
  • un fino d’olio EVo 

Tritate in un robot i pistacchi, l’aglio,  il pane e gli aromi. Accendete il forno a 180° C.  Lavate adesso le seppie e tagliatele in trancetti irregolari, cospargetele bene del trito appena preparato, irroratele con un filo di olio di oliva. Adagiatele sua una teglia, rivestita di carta da forno, infornate per 1015 minuti, usando, per gli ultimi 2 minuti , la funzione grill, per dorarle. Componete il vostro piatto con un contorno verde e servite immediatamente.