Ricetta Tiramisù alle fragole

L’idea di questa variante del classico Tiramisù al caffè, nasce dall’esigenza di realizzare un dolce che sia fresco, leggero e soprattutto adatto ai bambini.

Questo dolce è particolarmente indicato anche per chi non ha dimistichezza in cucina, infatti la sua realizzazione è abbastanza semplice, adatta anche a chi vuole preparare un buon dolcetto insieme ai piccoli aiutanti!

Se invece siete interessati ad altre versioni di questo famoso dolce, vi consigliamo la versione classica qui, o la versione golosa al cioccolato qui.

per le dosi abbiamo fatto un pò ad occhio, però non disperate perchè siamo certe che non avrete grossi problemi nel realizzarla comunque.

TIRAMISU’ ALLE FRAGOLE

Ingredienti: 1 conf di savoiardi, 3-4 cestini di fragole mature,  1 limone, 60 g di zucchero + qualche cucchiaio per le fragole, 2 tuorli d’uovo, 250 g di mascarpone.

Preparazione: Pulire e tagliare le fragole a cubetti non troppo grossi, avendo cura di lasciarne qualcuna per la decorazione finale. Adagiarle in una ciotola aggiungendo il succo del limone e qualche cucchiaio di zucchero. Mescolare bene e lasciare riposare in frigo per qualche ora, se c’è la possibilità anche tutta la notte.

Quando le fragole avranno macerato (abbastanza da avere il liquido sufficiente per la bagna dei savoiardi) separarle dal liquido  (servendosi di un colino) e tenendo da parte entrambi. Nel frattempo Preparare la crema al mascarpone: montare a spuma i tuorli con lo zucchero e frullare finchè quest’ultimo non si sia sciolto. Aggiungere il mascarpone e continuare a frullare fino a che non si otterrà una crema omogenea.

Sul piatto da portata distribuire qualche cucchiaio di crema al mascarpone. Bagnare i savoiardi nel liquido filtrato delle fragole (se troppo dolce o troppo denso aggiungere qualche cucchiaio di acqua o, se non è destinato ai bambini, anche di limoncello) e sistemarli via via sul letto di crema, nel piatto da portata.  Alternare strati di savoiardi con uno di crema ed uno di fragole fino ad esaurimento degli ingredienti, facendo in modo da avere, per ultimo, uno strato di crema al mascarpone.

Decorare con le fragole tenute da parte per la decorazione e far riposare in frigo per qualche ora.

 

Granita di Gelsi

Galleria

Ecco una nuova ricetta inviataci da Giovanna dalla Sicilia e da dove altrimenti? Chi non ha mai assaggiato questa granita la deve assolutamente provare, ha in se tutta l’essenza della Sicilia! Eccovi la ricetta scritta e fotgrafata da Giovanna: GRANITA DI GELSI Ingredienti 250 gr. di purea di gelsi 200 gr. di zucchero 750 ml. di acqua Procedimento Preparate lo … Continua a leggere

Torta all’arancia

Galleria

 Alcuni giorni fa è avvenuto il 57° compleanno di Attilio, che alla richiesta di quale torta preferisse per il suo compleanno, ha espresso il desiderio di avere una torta all’arancia… Non era possibile non accontentarlo, anche perchè la sua scelta ha avuto l’approvazione di tutti, quindi torta all’arancia è stata ed eccola qui, prima di essere sbranata. Ancora tanti auguri … Continua a leggere

Crema pasticcera leggera

Ecco oggi una deliziosa crema pasticcera abbastanza leggera per via della quantità ridotta di uova ma molto profumata e delicata. La caratteristica che l’ha resa molto usata dalle persone che la utilizzano è la praticità, infatti per farla non c’è bisogno di prendere la bilancia!

 

CREMA PASTICCERA LEGGERA

Ingredienti: 1 l di latte, 6 cucchiai di zucchero, 2 tuorli d’uovo, 2 cucchiai colmi di farina,  1 cucchiaio colmo di amido, buccia grattugiata di limone, una noce di butro.

Preparazione: Versare nel tegame la farina. l’amido e lo zucchero. Mescolare con le fruste ed aggiungere i tuorli e via via, il latte a filo, continuando a rimestare per evitare grumi. Aggiungere la buccia grattugiata di limone ed accendere il fuoco a fiamma bassa continuando a mescolare servendosi di una paletta di legno. Spegnere non appena accenna a bollire ed aggiungere la noce di burro.

Questa crema è adatta a qualsiasi preparazione: farcia per torte e crostate, dessert al cucchiaio, farcia per profiteroles ma è ottima anche da mangiare col cucchiaino :)

Alla prossima!